Che Cosa ProduciamoQuattro tipi di ingredientiChe cosa sono gli estratti di malto?

L’estratto di malto è una sostanza dolce utilizzata come ingrediente di alimenti e bevande. Il malto viene prodotto tramite la germinazione dei semi di orzo o di altri cereali.

Processo di maltaggio

I cereali, soprattutto l’orzo, sono naturalmente ricchi di fibre, vitamine e sostanze benefiche per la salute. Il processo di maltaggio trasforma i grani di orzo in grani maltati stabili, ricchi di enzimi e caratterizzati da sfumature di colore diverse.

La temperatura e l’umidità attivano gli ormoni che avviano la sintesi degli enzimi idrolitici. Il processo di germinazione viene bloccato e si ottengono grani con un basso tenore di umidità, stabili e ricchi di enzimi: si tratta del malto.

Estrazione del malto

Tramite il processo di macinazione i grani di malto vengono trasformati in farina. La farina di malto viene mescolata con acqua in una vasca di ammostamento, dove gli enzimi del malto trasformano l’amido in zuccheri semplici e destrine. Questo processo di saccarificazione produce un mosto costituito da zuccheri, cereali esausti e acqua.

Il mosto viene filtrato, la crusca dei grani (cerali esausti) viene separata e la soluzione zuccherina fluisce in un evaporatore.

Nell’evaporatore l’acqua evapora a bassa temperatura. Il risultato è un estratto di malto concentrato con un valore residuo pari a circa l’80%.

Estratti di malto liquidi e in polvere

L’estratto di malto liquido viene raccolto in una vasca di stoccaggio per essere confezionato nei formati richiesti oppure può essere trasferito a un essiccatore a spruzzo o a un essiccatore vuoto dove verrà trasformato in estratto di malto in polvere.